• Isola di Salina

Isola di Salina

I due vulcani spenti che caratterizzano la morfologia dell'isola ispirarono ai Greci il primo nome di Salina, Didỳmē , in greco antico, gemello . Il nome attuale si deve invece ad un piccolo lago presente sull'isola dal quale in passato si estraeva il sale.
Il territorio, sovrastato dal Monte Fossa delle Felci e Monte dei Porri, è il più umido fra le isole Eolie e rende l'isola particolarmente ricca di boschi ed adatta alla coltivazione delle viti, dalle quali si ricava la famosa Malvasia delle Lipari, e alla coltivazione dei capperi e dei cucunci, caratteristici dell'isola e conosciuti in tutto il mondo.
La natura incontaminata, la varietà del paesaggio, le spiagge sabbiose e gli strapiombi dai quali è possibile assistere a spettacolari tramonti sono l'attrattiva principale per le migliaia di turisti che ogni anno si riversano sull'isola per goderne le bellezze.
I piccoli borghi di Malfa, Santa Marina e Leni conservano ancora il fascino immutato di un tempo, grazie alla loro bellezza rurale e all'armonica integrazione con il territorio circostante.

Vedi mappa

DANIELA VIRGONA

Produttrice di tutti i frutti dell'Isola di Salina.

L’Azienda agricola Virgona nasce da una lunga tradizione enologica nell'isola di Salina, nell'arcipelago delle Eolie, dove la produzione vinicola ha un'importanza strategica da un punto di vista economico, sociale, storico e culturale.
Dal 2003 l'azienda familiare, passata nelle mani di Daniela Virgona che prosegue la tradizione produttiva cominciata dal padre Enrico, produce insieme al vino, anche i capperi e i cucunci, tipici prodotti della civiltà agricola isolana e della sua cultura gastronomica.
Da un solo ettaro posto tra la montagna e il mare, vicino ai vigneti di..

Vai alla pagina del produttore

Un Viaggio nei nostri territori

Clicca il pin e scopri le nostre tenute
loading

Iscriviti alla nostra newsletter

Per ricevere informazioni su prodotti, promozioni e offerte pensate appositamente per te