• Coltiviamo la città. Oggi abbiamo piantato il primo seme.

Coltiviamo la città. Oggi abbiamo piantato il primo seme.

Tra i banchi di una scuola di Borgo Vecchio, nella periferia di Palermo, la lezione è stata incentrata su nuove parole: agricoltura, orto, semi, compost, riutilizzo. Termini che i ragazzi “di città” erano poco abituati a sentire. Almeno fino ad oggi. Sono parole che ci riportano alle radici della nostra storia, ma che parlano soprattutto di futuro.

Siamo a fine febbraio e sta partendo il progetto Orto (In)Colto – Percorsi di Agricultura al Borgo che coinvolge 25 ragazzi tra 11 e 14 anni. 

Il progetto è promosso dalla Cooperativa Orto Capovolto e supportato da Natura in Tasca che ha scelto di devolvere una parte del ricavato dalle vendite del Natale alla creazione di un orto nella scuola di Borgo Vecchio a Palermo. Il progetto prevede 8 incontri durante i quali i ragazzi della cooperativa accompagneranno gli studenti nella realizzazione dell’orto all’interno della scuola.

Durante il primo incontro, dopo una breve lezione teorica, gli studenti hanno costruito il loro semenzaio utilizzando oggetti riciclati. “Ma la terra si prende con le mani?” è stata la loro domanda. Poi hanno capito. Hanno iniziato ad odorarla, ad osservare con curiosità i diversi semi: pomodoro, basilico, peperoni, melanzane… e si è accesa nei loro occhi una nuova curiosità.

Nelle prossime settimane inizieranno a fare il compost (ovvero un fertilizzante ottenuto dal compostaggio di rifiuti solidi urbani), progetteranno insieme l’orto che poi realizzeranno nel cortile della scuola e se ne prenderanno cura fino a vederne spuntare i frutti.

 

Il nostro auspicio, supportando quest’iniziativa, è di riavvicinare i più giovani al contatto con la Terra, con un’agricoltura sana e sostenibile, con un’alimentazione corretta e rispettosa dell’ambiente. L’obiettivo è condividere le buone pratiche del riutilizzo e del riciclo, accrescere una nuova consapevolezza e senso di responsabilità nei confronti del mondo che ci circonda e consolidare il rapporto con il territorio.


Iscriviti alla nostra newsletter

Per ricevere informazioni su prodotti, promozioni e offerte pensate appositamente per te