• Bronte

Bronte

Il mito riconduce l'origine di Bronte all'omonimo ciclope, che insieme ai fratelli, era stato costretto dal dio Vulcano a forgiare le saette di Giove e le armature degli eroi nella fucina sotto l'Etna.
L'origine storica è invece poco chiara, alcuni studiosi fanno risalire la fondazione alla popolazione sicana, riconducendola al ritrovamento sul territorio di alcuni ruderi, mattoni, vasellame e strutture funerarie. Ma il territorio brontese vide avvicendarsi nel corso dei secoli Saraceni, Romani, Cartagines, Siracusani e Greci.
Bronte ha un patrimonio naturalistico vario e incontaminato, gran parte del territorio fa parte del Parco dell'Etna, del Parco dei Nebrodi, della zona protetta delle Forre laviche del Simeto e del Parco fluviale dell'Alcantara.
Alle valli ricche di frutteti e boschi si alternano territori interessati dalle colate laviche, anch'essi utilizzati per l'agricoltura, grazie alla sapienza degli agricoltori del posto che hanno fatto proprie le antiche tecniche arabe.
La varietà del territorio e la grande biodiversità che ne consegue rendono questi luoghi unici per bellezza e capacità produttiva dei terreni.
La coltivazione interessa numerose varietà di cereali e di agrumi, vigneti, oliveti, castagneti e piante di fico d'india.
Importantissima è inoltre la coltivazione del pistacchio, tanto da fare di Bronte la capitale italiana di questo frutto. Il caratteristico colore verde della pasta, il gusto intenso ed aromatico e le dimensioni dei frutti rendono l'oro verde di Bronte adatto a preparazioni dolci e salate.
La produzione si attesta attorno all'1% della produzione mondiale di pistacchio che per le sue caratteristiche organolettiche è molto richiesto dai mercati americani e asiatici.

Vedi mappa

VINCENZO LONGHITANO e NINO MARINO

Il pistacchio delle sciare dell'Etna.

La passione di Vincenzo Longhitano e Nino Marino per il pistacchio viene da lontano, da una tradizione di coltivazione e lavorazione maturata dal 1895 in tre generazioni a Bronte.
Oggi la Madero Pastrum, diretta dai due giovani siciliani, è un'azienda moderna e flessibile che coniuga l'innovazione tecnologica con il rispetto delle tradizioni e degli antichi metodi di coltivazione e lavorazione tipici di Bronte, patria del cosiddetto "oro verde”, dove la vocazione di un territorio ha meritato il marchio DOP.
I pistacchi sono controllati e selezionati con grande attenzione e..

Vai alla pagina del produttore

Un Viaggio nei nostri territori

Clicca il pin e scopri le nostre tenute
loading

Iscriviti alla nostra newsletter

Per ricevere informazioni su prodotti, promozioni e offerte pensate appositamente per te